Andrea Cutri

Nasce ad Oristano l’11 agosto del 1979. All’età di 11 anni comincia a suonare la chitarra da autodidatta. Nel 1992, all’età di 13 anni, compone il suo primo lavoro dal titolo “ Melodia Progressiva ”. Da quel momento, ogni anno, vince concorsi musicali e chitarristici nazionali ed internazionali che gli permettono di affermarsi come uno dei più giovani, promettenti e talentuosi chitarristi italiani.

Tra il 1996 e il 1997 compone le musiche del suo secondo lavoro dalle sonorità Rock progressive intitolato “Tempesta e Assalto”. Sempre in quegli anni si esibisce come solista di fronte a decine di migliaia di spettatori in vari concerti come quello di Ray Charles e dei Legends Eric Clapton (chitarra e voce), Steve Gadd (batteria), Marcus Miller (basso), Joe Sample (piano), David Sanborn (sassofono).

Nel 2003 inaugura lo studio di registrazione e di mastering Sinis Records, con il quale realizza importanti produzioni in Sardegna e in tutta la penisola.

Negli ultimi anni si appassiona alla chitarra classica sviluppando una tecnica di arpeggio particolare che utilizza il plettro e le dita contemporaneamente. Continua a suonare con nomi di spicco nel panorama musicale internazionale, comporre musiche, scrivere testi e produrre i suoi lavori.

Si occupa inoltre di fisica e matematica ed in particolare del legame tra matematica e musica.

Oltre a studiare fisica presso l’Università di Cagliari e conseguire il Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo presso la faccoltà di Ingegneria Elettronica di Roma, possiede numerosi attestati di corsi di matematica, fisica e musica presso università straniere come:

Berklee College of Music (due corsi di Musica e Ingegneria del suono e un corso di Teoria Musicale), Università Politecnica di Valencia (Spagna) corso in Sonido Espacial y 3D

JuilliardX corso in Psicologia della Performance

Australian National University (Master in Astrophysics)

Columbia University (Master in Artificial Intelligence)

Harvard University (corso The Quantum World)

e italiane come:

Università degli studi di Modena Reggio Emilia (2 corsi di matematica e 1 corso di fisica)

Università di Foggia (2 corsi di matematica e 1 di fisica)

Università di Padova (1 corso di matematica)

Università degli studi di Bari Aldo Moro (1 corso di matematica)

Ha collaborato e suonato con: Peter Gabriel, Tony Levin, Steve Gadd, Dave Weckl, John Lord, Gavin Harrison, Ray Charles, Eric Clapton, Marcus Miller, Joe Sample, David Sanborn, Abraham Laboriel, Frank Gambale, Doors, Patty Pravo, Zucchero,Vinicio Capossela, Franco Cerri, Andrea Parodi, Demo Morselli, Alex Britti, Maurizio Colonna,Irio De Paula e tanti altri.

Ha partecipato al Festival di Bourges (il più importante festival francese) come autore delle musiche e dei testi del brano “L’Arbre della Peur”accompagnato dall’ambasciata di Francia in Italia per rappresentare la nazione italiana al festival in cui si esibiva un artista per ogni nazione.

Ha partecipato al Festival di Sanremo 2009 come autore delle musiche e dei testi del brano “E io verrò un giorno là” interpretato da Patty Pravo (brano inserito nella compilation dei più bei brani di Sanremo di tutti i tempi e recensito dalla critica come il miglior brano dell’edizione del festival 2009).

Ha suonato il 12 settembre 2017 come chitarrista ospite all’Arena di Verona nel concerto per festeggiare i 20 anni di carriera della cantante Elisa.

Attualmente lavora ai seguenti progetti racchiusi nell’idea di Eterno Divenire come concetto filosofico e scientifico oltre che musicale:

La rock opera Eterno Divenire “L’amore di Barrett e Browning” (già prodotta e pubblicata in lingua italiana nel 2012) e tradotta in linga inglese con il titolo “Eternal” con più di 60 artisti da tutto il mondo, tra cui Tony Levin al basso, Dave Weckl e Gavin Harrison alla batteria e tanti altri.

Il progetto discografico Eterno Divenire “Metamorfosi delle certezze” per chitarra e orchestra sinfonica.

La pubblicazione dei tre libri:

Eterno Divenire “Dialogo infinito tra un matematico e un filosofo sui numeri Primi”

Eterno Divenire “TUMM” (Trattato Universale Musica e Matematica)

Eterno Divenire “Il laboratorio delle perle”

Il concerto LIVE (in trio o in quartetto) dal titolo “Tempesta in Divenire” in cui si esibisce suonando brani tratti dai due album “Tempesta e Assalto” ed “Eterno Divenire”.

Il concerto per chitarra e pianoforte con il maestro Romeo Scaccia intitolato Eclectic Duo.